Il SAT (scholastic Assessment Test) e’ un esame che praticamente tutte le univerista’ americane richiedono agli studenti, sia stranieri che americani, per potersi iscrivere. Italianizzando un po, possiamo dire che il SAT e’ come il test per entrare al Politecnico o in Bocconi, la differenza e’ che non c’e’ la “sufficienza” che lo studente deve ottenere per entrare al college, e’ piu invece un test attitudinale.

  • Struttura

Il SAT ha cambiato struttura quest’anno, passando da tre sezioni (critical reading, writing e mathematics) a due sezioni soltanto (reading/writing e mathematics). La parte di reading/writing dura 100 minuti e comprende 52 domande a risposta multipla per reading (65 minuti) e 44 per la parte di writing (35 minuti). La sezione di reading consiste in 5 testi, che possono passare dalla ricerca scientifica a un frammento di un romanzo, ognuno dei quali e’ seguito da delle domande di comprensione. La parte comoda e’ che avrai la possibilita’ di tornare a ricontrollare il testo prima di rispondere. Il problema piu grande che noi generalmente stranieri affrontiamo in questa sezione e’ il linguaggio dei testi, spesso infatti contiene termini ricercati e poco usati. La parte di writing invece si presenta con diversi testi affiancati a delle domande di grammatica e logica del tipo come migliorare l’efficacia di una frase o come lo scrittore potrebbe sintetizzare una frase.

La seconda grande parte e’ matematica e dura 80 minuti. Anche questa a sua volta si divide in due sezioni, la prima in cui non puoi usare la calcolatrice (25 minuti, 20 domande) e la seconda in cui puoi (55 minuti, 38 domande). Entrambe le sezioni hanno prima domande a risposta multipla e le ultime a risposta aperta.

In ogni sezione del SAT le domande sono in ordine di difficolta’, partendo dall piu semplici fino ad arrivare a quelle un po piu challenging.

Per ciascuna delle 2 sezioni il  punteggio e’ espresso in scala da 200 a 800, per arrivare a un punteggio massimo di 1600. Ogni domanda corretta vale un punto, una sbagliata o “vuota” non da nessun punto. Per cui non si viene penalizzati per sbagliare un a domanda, quindi se non sai una domanda, sparala!

  • Come prepararsi

Prima di fare il SAT, e’ bene prepararsi! Ci sono corsi sia online che in classe che puoi decidere di frequentare. Dalla mia esperienza personale, vi posso dire che frequentare un corso puoi alzare il vostro score di almeno 150/200 punti, il che fa la differenza.

Se invece decidete di prepararvi da soli, il miglior libro per esercitarvi e’ quello pubblicato da CollegeBoard (LINK), e il miglior consiglio che vi posso dare e’ di esercitarvi il piu possibile!

  • Come e quando iscriversi al SAT

Il modo piu comodo e veloce per iscriversi al SAT e’ attraverso CollegeBoard. Sul sito troverete il modulo da compilare e i metodi di pagamento (la tassa da pagare e’ di $47). Le sedi del SAT in Italia sono a Milano, Roma, Lanciano (Chieti), Padova, Trieste, Catania, Brindisi, Viterbo, Genova, Chieri, Duino (Trieste) e Bologna. Generalmente le iscrizioni per iscriversi chiudono un mesetto prima della data dell’esame. Tendenzialmente il SAT viene offerto 5 o 6 volte all’anno in Italia e viene fatto contemporaneamente in tutto il mondo, questo dimostra quanto gli americani prendano seriamente questo esame; copiare e’ visto molto severmante dall’etica del sistema scolastico americano, attenti!

 

  • I subject tests

Alcuni dei college piu selettivi, in aggiunta al SAT, richiedono il subject tests. I SAT subject tests durano un ora e comprendono domande a risposta multipla. Ogni subject test e’ solo su una specifica materia, quelle disponibili sono: letteratura inglese, storia (degli stati uniti o del mondo), lingue straniere (cinese, francese, tedesco, italiano, giapponese, coreano, latino o spagnolo), matematica (livello 1 o 2) e scienze (biologia ecologia, biologia moleculare, chimica o fisica).

Puoi prendere al massimo tre subject tests; ogni test e’ valutato su un scala da 200-800, prendi un punto per ogni risposta esatta e ¼ di punto viene detratto per ogni domanda errata. Cio ‘ vuol dire che non devi rispondere a tutte le domande ma ti conviene comunque titare a indovinare quando non sai una domanda.

Qua di seguito trovate tutti i subject tests con il relativo numero di domande per ciascuno:

Screen Shot 2016-04-19 at 2.12.31 pm